Nuova pratica Enea per alcuni interventi agevolati al 50%

Per interventi di sostituzione infissi, caldaie etc effettuati a partire dal 2018 a seguire è necessario un nuovo adempimento

Cosa fare per avere l’agevolazione

Entro il 19 febbraio 2019 è necessario inviare una nuova comunicazione all’Enea per alcuni interventi agevolati effettuati nel 2018.

Per l’anno 2018 c’è stato un importante cambio normativo che ha fatto sì che gli interventi, ad esempio per la sostituzione delle caldaie e degli infissi, non fossero più agevolabili come risparmio energetico al 65% ma fossero da inserire tra gli interventi di riqualificazione edilizia, con agevolazione al 50%. Il 65% è infatti l’agevolazione propria degli interventi finalizzati al risparmio energetico. L’agevolazione del 50% è destinata agli interventi per il recupero del patrimonio edilizio.

Conseguentemente, nel 2018 molti degli interventi che fino all’anno 2017 erano agevolabili come interventi di risparmio energetico, sono confluiti nella detrazione, meno allettante, per il recupero del patrimonio edilizio.

Con il nuovo adempimento, oltre alla documentazione già necessaria in precedenza è necessario produrre per poter aver diritto all’agevolazione anche questa nuova pratica ENEA. Fino al 2017 la pratica ENEA infatti era limitata e necessaria per poter accedere ai benefici fiscali del risparmio energetico.

logo-sticky

Alcuni interventi per cui è dovuta la nuova comunicazione e come presentarla

Il nuovo adempimento, invece, va quindi a riguardare quei lavori, svolti dal 2018 in poi che hanno determinato un potenziale risparmio energetico ma non rientrano tra quelli agevolabili come riqualificazione energetica. Ad esempio, sono soggetti alla nuova comunicazione gli interventi per:

  • la sostituzione degli infissi
  • gli interventi di coibentazione
  • il solare termico
  • gli elettrodomestici (per fruire del c.d. bonus mobili)
  • pompe di calore (climatizzatori)
  • caldaie a condensazione

 

Per gli interventi che si sono conclusi dopo il 21 novembre 2018 il termine per presentare la pratica è quello ordinario dei 90 giorni dalla chiusura dell’intervento.

In caso di mancata presentazione nei termini non sarà possibile fruire dell’agevolazione del recupero del 50% della spesa nei 10 anni.

 

La nuova comunicazione può essere presentata al seguente link: http://ristrutturazioni2018.enea.it, direttamente dal contribuente, o da un tecnico incaricato.

Post recenti
Contattaci

Compila il form per richiedere informazioni.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt